Home /

Chi siamo

 

This page in English

Siamo un gruppo di professionisti di varia formazione che hanno sentito il bisogno di impegnarsi in prima persona per contrastare il degrado e l’impoverimento della nostra società, sensibilizzando l’opinione pubblica e incoraggiando il dibattito e il confronto su tutti i temi che hanno a che fare con la qualità della nostra vita.

In cosa consiste la qualità della nostra vita oggi?  Su cosa dobbiamo impegnarci? Cosa dobbiamo modificare, cosa dobbiamo chiedere o quale contributo personale possiamo e dobbiamo offrire? In sostanza, cosa dobbiamo fare per realizzare una società più equa e più giusta, che oggi appare sempre più lontana? Che cosa ne è del nostro presente e del nostro futuro?

Vogliamo tentare di dare risposta a questi interrogativi, superando le incertezze e le paure del nostro presente e creando le condizioni per realizzare un futuro migliore per noi e per chi verrà dopo di noi.

Vogliamo essere essere tra coloro che gettano i semi nel deserto secondo la potente metafora del poeta marocchino Moncef Marzouki:

…Io vengo dal deserto, e ho visto mio nonno seminare nel deserto. Non so se abbiate idea di cosa sia seminare nel deserto. È seminare su una terra arida e poi aspettare. E se cade la pioggia, si farà il raccolto. Non so se abbiate mai visto il deserto dopo la pioggia. È come la Bretagna! Un giorno camminate su una terra completamente brulla e poi, piove appena, e vi chiedete come sia potuto accadere ciò che è sotto i vostri occhi: fiori, frutti, … Tutto semplicemente perché i semi erano già lì
… Questa immagine mi ha veramente segnato quando ero bambino. E quindi bisogna seminare!
 Anche nel deserto bisogna seminare! È in questo modo che io vedo il mio lavoro. Io semino e, se piove domani, bene, se no almeno i semi sono là. Che cosa accadrebbe se io non seminassi? Su cosa cadrebbe la pioggia? Che cosa crescerebbe: le pietre? È questo l’atteggiamento che io adotto: seminare nel deserto.
 (Moncef Marzouki, maggio 2010)

Noi condividiamo questo spirito, perché è lo spirito della speranza consapevole e della silenziosa, ma attiva costruzione .

Gli studi, gli approfondimenti, i confronti e i dibattiti sono finalizzati, perciò, alla formulazione di proposte concrete e praticabili per la creazione di un sistema sociale, economico e politico più equo e vivibile di quello attuale.

I luoghi tradizionali della politica non danno risposte, non costituiscono più punti di incontro in cui confrontare esperienze ed elaborare prospettive. Sono sordi e muti ai nostri bisogni, incapaci di configurare nuovi scenari, di cogliere i cambiamenti e di saperli interpretare e guidare.

Occorre battere strade nuove, per consentire alle persone d’incontrarsi, anche virtualmente, per scambiare analisi, idee, progetti, ma anche per dar vita a iniziative capaci d’incidere sulla realtà che ci circonda.

A questo scopo abbiamo dato vita all’ACQ - Associazione Cultura della Qualità, per diffondere e condividere quei valori della qualità che ci consentano di realizzare il diritto al benessere psico-fisico, il diritto alla ricerca della “felicità”, principio cardine della modernità e presupposto di una società fondata sull’equità e la solidarietà

LIB21 è il sito attraverso il quale l’Associazione intende comunicare i suoi valori, promuovere le proprie proposte, favorire occasioni di confronto e di dibattito.

LIB21 è l’acronimo di Liberty Bell del 21°secolo ed è stato scelto  per il valore simbolico che riveste la Liberty Bell (Campana della libertà) nella Rivoluzione americana. E’ a quei valori fondanti, contenuti nella Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti, che intendiamo richiamarci per favorire una ripresa culturale dei temi della libertà, della democrazia, di un ordine economico e sociale per uomini liberi.

L’importante è gettare il seme. Anche nel deserto. Così speriamo di averti con noi in questa avventura.

Per collaborare o formulare proposte scrivi a info@lib21.it